Dalla natura un rimedio per prevenire la diffusione del virus

Ravintsara omis antibatterico e antivirale

Poche gocce di Ravintsara sulle mani possono aiutarci nella prevenzione del virus. Se siete a corto di gel antibatterici o non sopportate l’alcool l’olio essenziale di Ravintsara fa al caso vostro.

E’ un ottimo rimedio naturale con proprietà antibatteriche e antivirali. Quest’olio è estratto da un albero tipico del Madagascar chiamato « l’albero della medicina ».

« Ravintsara » significa « buone foglie » per indicare la parte della pianta con poteri curativi e benefici per il corpo.

E’ un olio essenziale molto potente che non dovrebbe mai mancare in casa o nella nostra borsa. Pratico in viaggi e spostamenti per disifettare le mani.

Ecco le proprietà dell’olio Ravintsara

  • Antivirale : si è mostrato attivo per combattere diversi virus e si utilizza anche per combattere semplici influenze o raffreddori.
  • Antibatterico : è utile per le infezioni che riguardano bronchi, gola, orecchie. Ha proprietà immunostimolanti e antisettiche, aumenta la sintesi dei globuli bianchi, contrasta micosi e batteri.
  • Espettorante e antinfiammatorio libera la vie respiratorie. E’ consigliato per bronchite e raffreddore
  • Regala tono ed Energia: è consigliato per fatica psicofisica come tonico 

Ecco come usarlo

  • Direttamente sulle mani. Come antivirale si puo’ mettere qualche goccia tra le mani e sfregare fino a che l’olio si asciughi.  Basta mettere qualche goccia sui polsi e sfregarli tra loro per innalzare il sistema immunitario
  • Diffusione : puo’ essere utilizzato con un diffusore in casa per purificare l’aria ed evitare il contagio. La quantità consigliata è una goccia per ogni metro quadrato di superficie.
  • Massaggi : se usate questo olio nel massaggio è bene diluirlo con una base vegetale (olio di mandorle, jojoba, cocco).  In caso di problemi respiratori si possono realizzare frizioni sul petto.  Per prevenire le influenze si puo’ massaggiare la pianta dei piedi ogni giorno. 

Le dosi consigliate sono un cucchiaino d’olio con 5 gocce di Ravintsara

Quest’olio puo’ essere abbinato al Tea tree oil, eucaliptus, pino, cipresso e timo.

Controindicazioni: come molti oli essenziali il Ravintsara è sconsigliato in gravidanza e per i bambini piccoli (sotto i 3 anni). 

E’ sempre meglio testarlo prima su una piccola parte del corpo per evitare reazioni indesiderate.

Caterina Luchetti
Caterina Luchetti

Insegnante di Qi Gong, Meditazione e Life Coach. Sono Marchigiana e vivo a Nizza da più’ di 14 anni. Il mio percorso è il risultato di tanti incontri e di una sola morale « Nulla accade per caso ».
e-mail: caty.slowlife@gmail.com

Find me on: Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *