Esercizi semplici per un Super Sistema immunitario

Esercizi per potenziare il sistema immunitario

Ci sono esercizi per rafforzare il sistema immunitario e si basano sull’attivazione della nostra energia interna. Semplici esercizi di Qi Gong da fare comodamente a casa.

Si tratta di respirazioni, automassaggi  e qualche movimento utili per innalzare le difese del nostro organismo.

Il Qi gong è la meravigliosa disciplina cinese che pratico da anni e che mi ha insegnato a prendermi cura della mia salute. Nel senso di prevenzione, di stile di vita sano, di conoscenza e ascolto del corpo. Tutti ingredienti di una buona salute psico-fisica

Il Qi Gong è un mezzo che la medicina cinese usa per prevenire e curare.

« Qi » significa energia e « Gong » esercizio. E’ una disciplina che ci aiuta a conoscere, gestire e potenziare la nostra energia interna. 

Nella medicina cinese il sistema immunitario è connesso al « Wei QI » energia di difesa che permette al corpo di attivare le difese e mettere in moto energie utili alla protezione del corpo. Il « Wei QI », l’energia di difesa,  è connesso ai polmoni.

Un articolo apparso nell’ International Journal of Neuroscience ha dimostrato che il « Qi-training », l’allenamento dell’energia, migliora la funzione immunitaria e modula la concentrazione dei neuro-ormoni. I neutro trasmettitori in grado di rimediare in pochi secondi ad un pericolo imminente. 

Nella pratica del Qi Gong alleniamo la nostra energia, dando la possibiltà al corpo di reagire attivando tutti i sistemi di difesa naturali.

Ecco 3 semplici esercizi da fare ogni giorno, anche in famiglia, per rafforzare il nostro corpo e il sistema immunitario.

  • Automassaggio di alcuni punti del meridiano del polmone
Meridiano del polmone

Fare piccoli massaggi con il pollice dei punti LU 1 e LU2 aiuta a rinfonzare il « Wei Qi »

Un altro punto importante è LU 9 che si trova sul polso alla base del pollice. E’ un ottimo punto da massaggiare anche in caso di depressione. 

Massaggia gentilmente ogni punto con movimenti circolari orari e anti-orari. Finito il massaggio picchietta con due dita, indice e medio ogni punto per tonificare il polmone.

Il massaggio deve essere ripetuto sulla parte destra e sinistra del corpo.

  • Esercizi di respirazione con il « suono » del polmone

Questa respirazione serve a far evacuare l’energia “perversa”, inutile dal corpo. In questo metodo usiamo un suono specifico “Tssssss”: vibrazione in sintonia con i polmoni, organi preposti a rilanciare le difese del nostro sistema immunitario

Mettiti seduto comodamente, anche su una sedia e segui i 3 step:

  1. Porta la concentrazione nel basso ventre e fai 3 cicli di respirazione con l’addome. Quando inspiri l’addome si gonfia, con l’espirazione si ritrae.
  2. Porta la concentrazione sui tuoi polmoni e respira con la parte alta del torace per 3 volte consecutive. Naturalmente e con calma.
  3. Ora inspira profondamente, sempre concentrandoti sul torace,  e all’espiro emetti il suono « Tsssss » e senti tutta l’aria uscire dai polmoni. 

Quando inspiri pensa all’energia pulita, chiara luminosa che entra nel corpo. Quando espiri immagina di far uscire dal corpo fumo grigio, assieme al suono « Tsss ». Ripeti questa respirazione per 3 volte.

  • Esercizio della Gru
La Grue è un uccello apprezzato in Cina

La Gru è un uccello molto apprezzato in Cina, presente nelle leggende e nei dipinti. Considerato il patriarca di tutti gli animali è il simbolo dell’immortalità. 

Molti esercizi di Qi Gong mimano gli animali e in questo esrcizio riproduciamo la postura e il  volo della gru. 

Ecco come fare:

Si parte con gambe e piedi uniti. Si lascia il piede sinistro completamente a terra e si solleva il tallone destro, mantenendo la punta del piede a terra. 

Da questa posizione alziamo le braccia fino all’altezza delle spalle. Il movimento è fluido come se si trattasse del volo di un uccello.

Quando le braccia si alzano ispiriamo e sentiamo il corpo espandersi verso l’alto. I pedi restano nella posizione di partenza, sempre ben ancorati a terra.

Nell’espirazione  le braccia tornano in basso verso il corpo e le ginocchia si piegano, come per prepararsi a spiccare il volo di nuovo, all’inspirazione successiva. Il movimento è fluido come nell’idea del volo.

Simulare il volo 3 volte con la punta del piede destro a terra, altre 3 volte cambiando la posizione con la punta del piede sinistro a terra.

L’esercizio si puo’ ripetere per multipli di 3. Anche 6 o 9 volte per parte (piede sinistro e piede destro)

In tutti gli esercizi sentirete un lavoro importante nella cassa toracica, al livello del polmone. L’obiettivo è proprio il rafforzamento e la tonificazione del « QI » del polmone.

La Gru sarà apprezzata da tutta la famiglia e in particolare dai piu’ piccoli. 

Caterina Luchetti
Caterina Luchetti

Insegnante di Qi Gong, Meditazione e Life Coach. Sono Marchigiana e vivo a Nizza da più’ di 14 anni. Il mio percorso è il risultato di tanti incontri e di una sola morale « Nulla accade per caso ».
e-mail: caty.slowlife@gmail.com

Find me on: Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *