• Ti senti in colpa quando non fai nulla ? Non dovresti perché l’ozio fa bene …
  • Buon Natale e sereno anno nuovo Ci ritroveremo a gennaio 2020. Auguri da Caterina e Massimo
  • Due delle più note ed importanti società internazionali francesi del settore della moda hanno firmato …
  • Aumentare le difese immunitarie per proteggerci dal freddo e dai mali invernali è la giusta strategia …
  • Come ottenere il massimo nello sport: i consigli di un coach professionista

    Come ottenere il massimo nello sport i consigli di un coach professionista

    Alessandro Orefice, preparatore atletico del “RC Cannes Volleyball” femminile ci svela i segreti dei professionisti dello sport.

    Sappiamo bene che svolgere una sana attività fisica continuativa è fonte di benessere per il nostro corpo e per il tono dell’umore. Attività fisica commisurata alle nostre possibilità, all’età, senza mai eccedere o farsi prendere da ossessioni per inseguire un fisico “perfetto” sia che si tratti di uomini o ancor più per le signore, bombardate da pubblicità che le rappresentano sempre in linea, toniche, riposate e… sorridenti.
    Abbiamo incontrato un esperto nel settore della preparazione atletica a livello agonistico. Alessandro Orefice, bolognese di 34 anni, è l’attuale preparatore atletico nel team dell’allenatore Riccardo Marchesi per “RC Cannes Volleyball” squadra che milita nel campionato di Lega A femminile.

    Ma quali sono i segreti della preparazione atletica a livello professionale?

    “Se tattica e tecnica sono essenziali, la preparazione atletica ricopre il 30-40% del volume di allenamenti stagionali” ci dice Alessandro.
    “Due sono i fattori principali da tenere in conto: la qualità della performance ed il mantenimento nel tempo della performance stessa. Per lavorare sul rapporto qualità-mantenimento nel tempo della performance, occorre integrare vari fattori come l’alimentazione con il corretto apporto proteico per la resistenza allo sforzo, il carico atletico personalizzato, i tempi di recupero di ogni ragazza e della squadra nella totalità”
    E’ importante anche la prevenzione di eventuali infortuni. “Particolare attenzione va rivolta ad una “anamnesi” per riconoscere le eventuali criticità di ordine fisico delle atlete per definire un percorso di allenamento e rafforzamento muscolare, anche in veste preventiva. Ginocchia, caviglie, spalle e schiena sono sottoposte a shock intensi durante le partite e gli allenamenti. Un buon lavoro sul corpo deve mirare a prevenire gli infortuni e gli eccessivi sovraccarichi muscolari, articolari, legamentosi o tendinei per le atlete”, precisa Alessandro.
    Certo, visto il livello di performance richiesto dallo sport agonistico le ragazze sono sempre fortemente sollecitate a tutti i livelli: psicologico, fisico-atletico e di stress da partita, ma Alessandro è pronto a dare il suo contributo, professionale ed umano.
    “Il lavoro di preparazione atletica non si limita al periodo delle partite, ogni giocatrice ha indicazioni precise per un corretto mantenimento di esercizi da svolgere nell’arco di più settimane nelle pause come in quella estiva, per riprendere gli allenamenti dell’intera équipe nel modo migliore, prima delle gare” spiega Alessandro che tra l’altro ci tiene a ricordare che l’attività fisica è sempre positiva e fonte di benessere per tutti.

    Ecco i consigli per avvicinarsi allo sport in sicurezza e salute:

    Essere consapevoli dei propri limiti e non eccedere mai. Tenere il corpo sempre in movimento, anche con semplici camminate, è salutare.

    Praticare un’attività fisica (almeno un’ora) per due volte la settimana dovrebbe essere la regola, sia tra i giovani che i meno giovani.

    Attenzione ai Social Media che impigriscono corpo e cervello. Restare fermi per ore davanti a tablet o smartphone toglie del tempo al movimento e ad una sana attività sportiva.

    Alessandro Orefice, da sempre nel mondo della pallavolo, ha giocato come palleggiatore sino alla serie B1. Ha deciso di smettere l’attività agonistica ancora giovane per dedicarsi alla carriera di allenatore, ove ha raggiunto il massimo grado in Italia.
    Nel 2014 è approdato in Francia al Club di Volley femminile di Saint Raphaël come preparatore atletico e nella stagione 2016-17 anche assistente allenatore. Al termine di tale stagione è stato ingaggiato come preparatore atletico nel team di Riccardo Marchesi.
    Tra non molto Alessandro riprenderà il lavoro di preparazione atletica con le giocatrici del RC Cannes: un Club fondato nel 1922 e nel cui Palmarès troviamo 20 vittorie al Campionato e 20 alla coppa di Francia oltre a due vittorie alla Lega dei Campioni.
    Buon lavoro Alessandro con il titolatissimo RC Cannes, La Légende.

    https://rccannes.com/

     

    La Redazione
    La Redazione

    I sapori autentici del Sud Italia a Nizza

    I sapori autentici del Sud Italia a Nizza View Post

    Cos’è la meditazione in piena coscienza e come …

    Cos’è la meditazione in piena coscienza e come migliora la vita View Post

    La ricetta del mese: filetto alla crudaiola

    La ricetta del mese: filetto alla crudaiola View Post

    Un sito utile per la salute dei Seniors …

    Un sito utile per la salute dei Seniors in Francia View Post

    In Belgio nasce il Codice del benessere per …

    In Belgio nasce il Codice del benessere per gli animali View Post

    10 astuzie per camminare ogni giorno e vivere più’ …

    10 astuzie per camminare ogni giorno e vivere più’ a lungo View Post