Qi Gong d’autunno : come combattere la malinconia

Soffrite di malinconia o nostalgia? Non vi preoccupate è arrivato l’autunno, con i colori caldi, ma senza l’allegria dell’estate. In realtà in questa stagione assistiamo a un vero e proprio calo d’energia, visibile anche nella natura che pian piano si ritira. Un valido aiuto per contrastare questo cambiamento energetico arriva dal Qi Gong, antica pratica della medicina cinese.

qi-gong-autunno-combattere-la-malinconia esercizi

E’ ben noto, anche in psicologia, che il mutare delle stagioni abbia un influenza a livello psico-fisico. Cio’ è dovuto ad una serie di fattori percepiti dal corpo e dalla mente. Le giornate si accorciano, con la conseguente variazione della luce diurna, le temperature si abbassano, gli alberi cominciano a « spogliarsi » e la natura si ritira piano piano.

Assistiamo ad un vero e proprio calo di energia, ad una diminuzione della forza della natura, che corrisponde ad un ritiro verso la nostra interiorità e ad un conseguente abbassamento dell’umore che porta tristezza, maliconia e a volte depressione.

Gli esercizi specifici del Qi Gong, da praticare in autunnno, vi faranno ritrovare la forma fisica e il morale, ma come ?

Per la medicina cinese il principale organo, interessato dallo sbalzo in negativo di energia autunnale, è il polmone che è chiamato il « Maestro dell’energia ». Grazie al suo movimento, ritmato della respirazione, regala dinamismo e vitalità al nostro quotidiano.

In questo periodo dell’anno sono protagonisti a livello fisico i raffreddori, la sinusite, la secchezza della pelle, la caduta dei capelli e la perdita della voce.
A livello psichisco la tristezza e la nostalgia : emozioni a cui il polmone in medicina cinese è associato.

Fate caso ai vostri amici, in questo periodo dell’anno, e noterete quanti si lamentano di un morale basso, di nostalgia o addirittura depressione.

Ecco alcuni esercizi di Qi Gong che rafforzano il polmone sincronizandolo con l’autunno.

Streching dei meridiani del polmone : sono esercizi specifici, per far fluire l’energia nei canali (meridiani) del corpo collegati al polmone. Con una ripetizione di movimenti, coordinati alla respirazione, sarà possibile rafforzare l’organo in questione.

La Gru : in questo esercizio si mima l’andatura dell’animale con movimenti particolari che mobilizzano e aumentano la resistenza della casa toracica, dello sterno, delle clavicole , delle braccia, delle spalle per fortificare l’energia del polmone. Questo esercizio, eseguito correttamente nei mesi di ottobre e novembre, previene i mali di stagione : raffreddori a ripetizione, bronchiti, otiti e asma.

L’albero : è una posizione statica, da mantenere in piedi completamente immobili, cominciando con 5 minuti e aumentando progressivamente il tempo. Questo esercizio aumenta la forza fisica e la capacità di concentrazione. E’ particolarmente indicato anche per gli sportivi che hanno bisogno di un recupero muscolare immediato, di aumentare la performance, di migliorare la resistenza allo sforzo, la capacità di mantenere la calma e la concentrazione.

Caterina Luchetti
Caterina Luchetti

Insegnante di Qi Gong, Meditazione e Life Coach. Sono Marchigiana e vivo a Nizza da oltre 11 anni. Il mio percorso è il risultato di tanti incontri e di una sola morale « Nulla accade per caso ».
e-mail: caty.slowlife@gmail.com

Find me on: Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *