Stress SOS : il kit per l’emergenze

Stress Sos kite per l'emergenze

Lo stress non si fa annunciare, arriva quando non te lo aspetti e non guarda in faccia nessuno. Oggi siamo nel pieno di uno stress collettivo che si somma ai piccoli o grandi stress della nostra vita.

Ma cosa succede a corpo e mente sotto Stress? Come possiamo gestire al meglio la situazione critica ?

Lo stress rompe l’armonia. Fattore fondamentale per il nostro benessere psico-fisico. L’armonia nella medicina cinese è rappresentata dall’equilibrio di Yin e Yang, energie opposte che si supportano a vicenda.

La rottura dell’ Armonia tra Yin e Yang provoca :

La Frammentazione nel corpo. L’evento stressante colpisce il cuore, ponte tra l’alto ( Yang) e il basso (Yin) del corpo. E’ per questo che dopo lo stress dolori e sensazioni fisiche sono imprevedibili (mal di testa, nausea, mal di collo, dolore alla schiena). Il corpo frammentato reagisce lanciando i messaggi d’aiuto piu’ disparati.

I pensieri affollano la mente. Il nostro cervello cerca di dare un ordine logico agli avvenimenti e i pensieri si susseguono senza logica e velocemente. Questo eccesso di energia Yang ci impedisce di rilassarci (Yin).

Le emozioni diventano ingombranti. Si passa dall’angoscia all’euforia, dall’ansia alla tragedia. L’emozioni ci portano tra l’alto e il basso in un’altalena senza fine.

Ecco il Kit di emergenza per lo Stress

  • Cerca di navigare nella tempesta. Le domande da farsi sono : cosa devo fare ? Cosa voglio fare ? Dai la priorità a quello che vuoi fare instintivamente (gridare, piangere, dormire…). Darai la possibilità al tuo corpo di liberarsi dal peso dell’evento. Vivi questo momento tranquillamente con la priorità di « restare a galla ». 
  • Diventa un osservatore. Immagina di andare dal Dottore e di raccontare quello che senti. Dove sono e tensioni ? Alle spalle, sul collo. Come ti senti ? Agitato, depresso, arrabbiato, continui a rimuginare. Fai un’analisi chiara a livello fisico e emotivo.
Crea una Stress Map
  • Crea la “Stress Map”. Scrivi su un foglio i segni psico-fisici e assegna ad ognuno di loro un puntaggio da 1 a 10. Attenzione lo stress corre veloce. piu’ i segnali si installano piu’ diventa difficile il lavoro.
  • Rifugiati in un porto sicuro. Immergiti in un’attività che ami : cucinare, dipingere, guardare un film. Lascia che il corpo e la mente restino in questo porto.
  • Affronta lo stress in maniera creativa. Inizia a considerare il problema come sfida o opportunità. Fai attenzione alle tue parole e smetti di chimare l’evento problema. Ora chiediti : se fosse una sfida « Come posso superarla », se fosse un’opportunità « Cosa mi sta insegnando ».

Caterina Luchetti
Caterina Luchetti

Insegnante di Qi Gong, Meditazione e Life Coach. Sono Marchigiana e vivo a Nizza da più’ di 14 anni. Il mio percorso è il risultato di tanti incontri e di una sola morale « Nulla accade per caso ».
e-mail: caty.slowlife@gmail.com

Find me on: Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *